European
Professional Club Rugby
EPCR
Challenge Cup
Champions Cup
Statistiche

Torneo di Qualificazione all'European Rugby Challenge Cup

Il torneo di qualificazione alla Challenge Cup ha per obiettivo di promuovere l'espansione del rugby in tutta l'Europa ed incentivare tanto i club emergenti come quelli più rinomati dei diversi paesi.

Il torneo di questa stagione vedere competere i club classificatisi nei rispettivi campionati nazionali delle federazioni affiliate alla Rugby Europe, Romania, Spagna, Portogallo, Germania e Belgio, oltre alle tre rappresentanti italiane dell'Eccellenza

Gli otto club partecipanti si affronteranno in due gironi: ciascun club del girone A giocherà contro ciascun club del girone B.

I due vincitori dei gironi si affronteranno fino alle fasi finali, dove si disputeranno i play-off secondo uno schema di partite in casa e fuori contro il Rugby Calvisano e contro un rappresentante nominato dalla Federazione Russa.

Al termine dei play-off Enisei Rugby Club (Russia) e Timisoara Saracens (Romania) sono classificati per la Challenge Cup 2016-17.

Il torneo è organizzato dal Rugby Europe in collaborazione con l'EPCR e la Federazione Italiana Rugby.

Girone A

Femi-CZ Rugby Rovigo (Italia)

Valladolid Rugby (Spagna)

Fiamme Oro Rugby Roma (Italia)

Heidelberger Ruderklub (Germania)

Girone B

Timisoara Saracens (Romania)

Mogliano Rugby (Italia)

GD Direito (Portogallo)

Royal Kituro (Belgio)

Calendario

Sabato 14 novembre

Femi-CZ Rugby Rovigo 29 - 19 GD Direito, Stadio Mario Battaglini (15.00)
Arbitro: Craig Evans (Galles)

Royal Kituro 6 - 24 Fiamme Oro Rugby Roma, Plaine Wahis, Bruxelles (14.00)
Arbitro: Christophe Ridley (Inghilterra)

Sabato 21 novembre

Valladolid Rugby 18 - 36 Timisoara Saracens, Campos de Pepe Rojo, Valladolid (16.00)
Arbitro: Elia Rizzo (Italia)

GD Direito 21 - 24 Heidelberger Ruderklub, Campo de Monsanto, Lisbona (15.00)
Arbitro: Iñigo Atorrasagasti (Spagna)

Royal Kituro v Femi-CZ Rugby Rovigo, Plaine Wahis (15.00) Partita spostata

Fiamme Oro Rugby Roma 19 - 0 Mogliano Rugby, Caserma Stefano Gelsomini (15.00)
Arbitro: Sam Grove-White (Scozia)

Sabato 12 dicembre

Timisoara Saracens 45 - 13 Femi-CZ Rugby Rovigo, Dan Paltinisanu Stadium, Timisoara (13.30)
Arbitro : Sean Gallagher (Irlanda)

Fiamme Oro Rugby Roma 17 - 10 GD Direito, Caserma Stefano Gelsomini (15.00)
Arbitro : Iñigo Atorrasagasti (Spagna)

Mogliano Rugby 26 - 32 Heidelberger Ruderkclub, Stadio Quaggia (15.00)
Arbitro : Graham Wells (Scozia)

Valladolid Rugby 62 - 0 Royal Kituro, Campos de Pepe Rojo (16.00)
Arbitro : Elia Rizzo (Italia)

Sabato 19 dicembre

Timisoara Saracens 35 - 14 Fiamme Oro Rugby Roma, Dan Paltinisanu Stadium (12.30)
Arbitro : Pierre Brousset (Francia)

Heidelberger Ruderklub 50 - 14 Royal Kituro, Heidelberger RK, Heidelberg (14.00)
Arbitro : Vlad Iordachescu (Romania)

Mogliano Rugby 10 - 22 Valladolid Rugby, Stadio Quaggia (15.00)
Arbitro : Craig Evans (Galles)

Sabato 9 gennaio 2016

GD Direito 22 - 12 Valladolid Rugby, Campo de Monsanto (15.00)

Sabato 16 gennaio 2016

Heidelberger Ruderklub 3 - 10 Timisoara Saracens, Heidelberger RK (14.00)

Femi-CZ Rugby Rovigo 32 - 13 Mogliano Rugby, Stadio Mario Battaglini (15.00)

Sabato 23 gennaio 2016

Royal Kituro 0 - 62 Femi-CZ Rugby Rovigo, Plaine Wahis (15.00)

Girone A PG V P S PF PS Diff Pti Mete F Mete S BM BS Pti
Femi-CZ Rugby Rovigo (Italia) 4 3 0 1 136 77 59 17 9 3 0 15
Heidelberger Ruderklub (Germania) 4 3 0 1 109 71 38 15 8 2 1 15
Fiamme Oro Rugby Roma (Italia) 4 3 0 1 74 51 23 9 5 0 0 12
Valladolid Rugby (Spagna) 4 2 0 2 114 68 46 14 7 1 0 9

Girone B PG V P S PF PS Diff Pti Mete F Mete S BM BS Pti
Timisoara Saracens (Romania) 4 4 0 0 126 48 78 15 5 3 0 19
GD Direito (Portogallo) 4 1 0 3 72 82 -10 7 8 0 2 6
Mogliano Rugby (Italia) 4 0 0 4 49 105 -56 6 13 1 1 2
Royal Kituro (Belgio) 4 0 0 4 20 198 -178 1 29 0 0 0

Classifica e calendario dei play-off
(La classifica é effettuata a secondo dei risultati della Challenge 2015/2016 e del Torneo di Qualificazione)

1) Enisei Rugby Club
2) Rugby Calvisano
3) Timisoara Saracens
4) Femi-CZ Rugby Rovigo

Sabato 9 aprile
Femi-CZ Rugby Rovigo 0 - 31 Enisei Rugby Club, Stadio Mario Battaglini
Timisoara Saracens 36 - 23 Rugby Calvisano, Dan Paltinisanu Stadium

Sabato 23 aprile
Enisei Rugby Club 39 - 5 Femi-CZ Rugby Rovigo, TRUD Stadium, Krasnodar (punteggio totale : 70 - 5)
Rugby Calvisano 17 - 28 Timisoara Saracens, Peroni Stadium
(punteggio totale : 40 - 64)

Enisei Rugby Club e i Timisoara Saracens sono qualificati per l'European Rugby Challenge Cup 2016/17

Social Media
© 2017 Content © EPCR, Statistical data © EPCR Note Legali realizzato da Sotic eseguito da OpenText WSM